“OLTRE LA FOLLIA/BEYOND MADNESS” DI LUIGI ZANUSO

Oltre la follia/beyond madness” è l’ultimo film del regista hard Luigi Zanuso aka Dario Lussuria/Luigi Atomico. Il film, prodotto dalla Aborsky Production, è un porno/horror dai toni surreali che racchiude la visione artistica/concenttuale dell’ormai ottantenne regista. Di prossima uscita il trailer e il cofanetto deluxe contenente in aggiunta al film, un’intervista esclusiva di 20 minuti a Zanuso, un’intervista a uno degli attori protagonisti e due cortometraggi inediti del regista. Nel cast sono presenti Michelle, Rosario Gallardo, Sara Lux, Julian D’Annunzio, Simon Hunter, Mike Rock, Giselle Class, Ric McRoy e Venus T. Gender.

Sinossi: Un regista cinematografico vive in un sogno i suoi incubi più profondi e devastanti.  Ma la realtà non è sempre peggio dei film? Un porno/horror surreale, ‘crudo’ che denuncia i costumi e la decadenza della società moderna e contemporanea.

INTRODUZIONE
Diogene indaga l’Uomo nel suo mistero primordiale. L’uomo non sa nulla.

EPISODIO 1: LA FOLLIA DEL GIOCO
Una donna mette in scena una performance erotica ballando sulle note di Rossini e regalando i propri fluidi corporei agli avventori di questo imprevisto abbeveratoio di verità e saggezza.

EPISODIO 2: L’ARROGANTE FOLLIA DELL’UOMO
Una donna banchetta con carne ed interiora: è l’uomo che mangia sé stesso; l’arroganza del potere che schiaccia i perdenti relegandoli a vittime sacrificali. Una critica feroce alla società moderna.

EPISODIO 3: UNA PICCOLA DOSE DI FOLLIA
Una donna si siede davanti ad uno specchio ed inizia ad avere visioni terrificanti. Un doppio sogno surreale e angosciante. L’incomunicabilità dell’uomo è totale.

EPISODIO 4: LA RAGIONE È SOLO APPARENZA
La società si nutre sfruttando ed uccidendo animali innocenti. La ‘follia’ di Michelle, Rosario Gallardo e Sara Lux regalano una denuncia sociale in chiave porno horror memorabile e spaventosa.

EPISODIO 5: MEDITAZIONE SULLA MORTE
Un furore dionisiaco travolge i protagonisti conducendoli all’orgasmo che coincide con la loro morte. Solo la Bellezza salverà il mondo.

EPISODIO 6: GLI OCCHI SONO LO SPECCHIO DELL’ANIMA
Una donna misteriosa si nutre di sangue ed occhi di maiale. È il simbolo della società corrotta e decadente del XXI secolo.

EPISODIO 7: LA COMMEDIA UMANA
Una donna sodomizza un uomo e poi viene essa stessa sodomizzata da un maiale. È la vendetta animalista che avanza. Gli animali vendicano i propri morti. Amore e tenerezza non hanno spazio né tempo.

EPISODIO 8: FUGA DALLA BANALITA’ DELL’ESISTENZA
Un direttore d’orchestra dirige manichini avendo incubi. Il surreale trionfa in un crescendo di follia lucida.

Note di regia: Luigi Zanuso (Dario Lussuria, Luigi Atomico), ottantenne vicentino, prende per la prima volta tra le mani una telecamera solo nel 1994 e, con lo pseudonimo di “Luigi Atomico”, realizza una serie di film giudicati dalla critica e dagli appassionati unici nel loro genere. Zanuso, autodidatta in tutto, rifiuta gli schematismi del genere e crea una propria identità viscerale e visionaria. Assieme alla sua musa Vittoria l’Atomica realizza “Il tritacarne“, “Baccanale“, “Il polipo“, “Scantinati infernali“, “Banchetto umano” e “Cazzo serpente“, con cui vinse l’Impulse d’oro nel 1996.

Con il nuovo nome d’arte di Dario Lussuria produce e dirige una nuova serie di ottantotto film. Dal 2006 al 2009 gira sei film surrealisti utilizzando manichini e persone che finiscono per confondere la propria identità. “Bagliori“, “Controrealtà”, “Squartamento“, “Robot umani“, “La carnivora” e “Introspezioni“.

Nel 2012 realizza “Sublime e Perverso” in cui pornografia grottesca, misticismo e arte si fondono in un girone infernale.

Nel 2015 dirige Oltre la follia, primo film girato in Full HD, che è il suo testamento spirituale. Follia, Orrore, Surrealismo si fondono per contrastare una società perbenista e falsa che, nutrendosi di animali, è totalmente decadente e morta.

Note di produzione: Esordio produttivo di Rino Scorbellini (42 anni da Roma) che, condividendo la stessa visione ideologica ed artistica del ‘Maestro’ Zanuso, produce il suo ultimo film. Scorbellini è appassionato di cinema porno degli anni 80, di cinema horror di serie B e di ‘caratteristi’ del cinema italiano.

Per rimanere sempre aggiornati visitate la pagina ufficiale Facebook qui

Licenza Creative Commons Questo sito è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.
Hit counter by goldbetreview