Posts Tagged recensione

RECENSIONE “NON NUOTATE IN QUEL FIUME” DI ROBERTO ALBANESI

RECENSIONE

[Rencensione a cura di Davide Comotti] Il giovane filmmaker lombardo Roberto Albanesi debutta nel lungometraggio con lo slasher/comedy Non nuotate in quel fiume, girato fra il lodigiano e le valli piacentine nell’estate 2015 e completato a inizio 2016. Auto-didatta cresciuto a pane e film, con la sua factory New Old Story ha già realizzato lavori interessanti, rivelando una vena horror e una più comico/satirica: ricordiamo il crudelissimo corto Happy Easter (torture-porn dai risvolti distur

aprile 26, 2016 Commenti disabilitati Full Story

RECENSIONE “THE CROW – SHREDS OF MEMORIES” DI PIETRO CINIERI

RECENSIONE

[Recensione a cura di Paolo Delmarco] Quando ci si rapporta con un film culto come "Il Corvo" inevitabilmente scattano i paragoni con l'opera originale o perlomeno con il fumetto che ne ispiró la realizzazione ed è davvero difficile eguagliare quelle opere seppur solo per le vicissitudini che vi gravitarono attorno, la drammatica ispirazione dell'autore James O' Barr per l'opera cartacea, la tragica scomparsa dell'attore Brandon Lee, che interpretava il protagonista Eric Draven, con le ripres

marzo 20, 2016 Commenti disabilitati Full Story

RECENSIONE “DER SANDMANN” DI EMANUELE ARCIPRETE

RECENSIONE

[Recensione a cura di Andrea Stella] Ogni tanto in Italia qualcuno decide di fare cose originali. Evviva! Però, prima di parlare dei pregi, elenchiamo subito i difetti così poi stiamo tutti più tranquilli. Der Sandmann non è un capolavoro dato che, ad esempio, il montaggio spezza un po' troppo l'azione in un po' troppi punti. Bisogna poi anche dire che il cattivo principale in realtà non spaventa (magari con una maschera poteva risultare un po' più inquietante). La storia poi, ispirata

marzo 20, 2016 Commenti disabilitati Full Story

RECENSIONE “INSANE” DI EROS D’ANTONA

RECENSIONE

[Recensione a cura di Davide Comotti] Il cinema indipendente italiano di qualità fa sempre più successo all’estero: negli USA, la label BrinkVision ha distribuito in DVD (con audio italiano) il pluripremiato Insane (2015) di Eros D’Antona, divertente e fumettistico pulp che ha riscosso successo in numerosi festival internazionali. Possiamo definirlo come un Pulp Fiction all’italiana: uno stile (è più corretto parlare di “stile” che di “genere”) che in Italia fatica ad attecchi

marzo 20, 2016 Commenti disabilitati Full Story

RECENSIONE “THROUGH YOUR LIPS” DI FEDERICO SCARGIALI

RECENSIONE

[Recensione a cura di Marco Valtriani] La fotografia di Daniele Trani densa e in chiaroscuro attira piacevolmente lo sguardo nelle prime immagini in un’atmosfera che è presagio di visioni che non saranno rose e “fiori”, almeno di quelli conosciuti. In un sinuoso gioco di dettagli e primissimi piani lo spettatore è guidato al nocciolo della faccenda: sesso perverso, ma forse ed è difficile vederlo, d’amore… nulla di ciò che vi potete immaginare! Il ben/mal capitato personaggio

marzo 20, 2016 Commenti disabilitati Full Story

RECENSIONE “UNFAIR GAME” DI RICCARDO LETO

RECENSIONE

[Recensione a cura di Danila Leoni] “UNFAIR GAME” è un cortometraggio di Riccardo Leto noto doppiatore, regista e attore. Leto ha voluto ambientare il suo corto nel contesto bellico della seconda guerra mondiale. Ci si aspetterebbe di vedere sangue, battaglie e tutto l'orrore della guerra nella sua cruda violenta realtà, ma quest'ultima viene presentata in modo inaspettato. E' un corto davvero molto bello, curato in ogni singolo dettaglio, dalle locations, alle inquadrature, e non di meno

febbraio 28, 2016 Commenti disabilitati Full Story

RECENSIONE “INCUBO PER UNA MOSCA BIANCA” DI LIDIA PAPOTTO

RECENSIONE

[Recensione a cura di Davide Comotti] Ci sono opere nel cinema indipendente italiano che, pur non essendo sbandierate o pubblicizzate come altre, sorprendono per la loro efficacia realizzativa: prendiamo il caso di Incubo per una mosca bianca (2015), cortometraggio della regista catanese Lidia Papotto presentato in varie rassegne cinematografiche. Il film nasce esplicitamente come omaggio al cinema di Mario Bava (lo spiega anche una didascalia prima dei titoli di coda): il maestro dell’horror

febbraio 14, 2016 Commenti disabilitati Full Story

RECENSIONE “STORM” DI DAVIDE MARINI

RECENSIONE

[Recensione a cura di Andrea Stella] Storm, il cortometraggio di Davide Marini, si può riassumere con una singola parola: SCOMMESSA. Adam Kowalski, il protagonista indiscusso della vicenda, è il fulcro su cui verte l'intera opera; ci ritroviamo così davanti a un ragazzo con un oscuro passato difficile da ricostruire nel dettaglio. Il corto gioca quindi con lo spettatore fin dall'inizio, fornendo poche e lacunose informazioni a livello narrativo, capaci comunque di suscitare la giusta curio

febbraio 14, 2016 Commenti disabilitati Full Story

LETTERA2: RECENSIONE “MARIANI E LE PORTE CHIUSE, INDAGINE A CAMPOPISANO” DI MARIA MASELLA

LETTERA2: RECENSIONE

[Recensione a cura di Mirko Giacchetti] Quando c'è tutto... Vi siete mai sentiti dire “l'importante è la salute”? Talvolta siamo così presi da piccoli drammi quotidiani e tanto noiosi da ammorbare con insistenza chi ci ascolta, da obbligare lo sfortunato interlocutore a ricorrere alla frase fatta per stoppare le emissioni di pessimismo nell'aria, dare un po' di tregua alle orecchie per avere l'occasione di accedere al proprio turno per parlare. Una sorta di buona educazione che evita di

gennaio 20, 2016 Commenti disabilitati Full Story

LETTERA2: RECENSIONE “ROSSO BASTARDO” E INTERVISTA ALL’AUTORE FERDINANDO PASTORI

LETTERA2: RECENSIONE

[Recensione a cura di Mirko Giacchetti] Cosa sappiamo a proposito della narcolessia. La prima volta che ne ho sentito parlare è stato in Belli e dannati (My Own Private Idaho), un film di Gus Van Sant con il giovanissimo Keanu Reeves e il compianto River Phoenix. Una pellicola particolare, come tutte quelle girate dal regista, che ho apprezzato sia per l'intensità che per la totale mancanza di buonismo e della solita moralità glassata. La narcolessia è una alterazione funzionale dell'or

gennaio 20, 2016 Commenti disabilitati Full Story

LETTERA2: RECENSIONE “FLORA” DI NICOLA PERA

LETTERA2: RECENSIONE

[Recensione a cura di Stefano Rosso Sangue] "Floooooraaaa........... Con questo grido, sgorgato dalla trachea del povero protagonista di turno, si conclude il breve e per niente stucchevole racconto Flora, di Nicola Pera, autore Livornese. Un racconto che si può tranquillamente considerare come un omaggio ai vecchi fumetti horror anni cinquanta ma, allo stesso tempo, anche un atto di ossequio verso il famoso film a episodi Creepshow. Uno scritto inquietante, variamente interpretabile, appic

gennaio 17, 2016 Commenti disabilitati Full Story

RECENSIONE “TOMMY” DI ANDREA NAVICELLA

RECENSIONE

[Recensione a cura di Andrea Stella] Tommy, il corto del regista Andrea Navicella, in pochi minuti riesce a farci capire che il genere action può esistere anche in Italia. Ma prima di parlare dell'opera è necessario capire alcuni concetti fondamentali del nostro cinema. In Italia, paese da sempre all'avanguardia nel campo dell'intrattenimento (sì certo!), i generi cinematografici sono praticamente morti per far spazio alle solite commedie inutili che ogni anno vengono riproposte sia in tv c

dicembre 11, 2015 Commenti disabilitati Full Story

« Older Entries  

Licenza Creative Commons Questo sito è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.
Hit counter by goldbetreview