“A NEW BORN” IL VIAGGIO SURREALE E DI SCOPERTA DI SIMONE A. TOGNARELLI

Riportiamo alla vostra attenzione l’ultimo lavoro di Simone A. TognarelliA New Born“, del quale sono per altro terminate le riprese e presto, oltre alla partecipazione in diversi festival, si avrà modo di assistere alla proiezione in diversi appuntamenti sul suolo di Bologna. La data di proiezione arganizzata da Kinodromo e Sinergificio è in programma il 22 di Aprile dalle 20:30 presso Nubivago di Bologna. Le date riguardati le proiezioni al Kinodromo verranno ufficializzate per fine Aprile. Nel cast abbiamo gli ottimi Michael Segal e Gea Martina Landini.

Il corto è inoltre stato preso per il circuito dello Short Film Corner a Cannes e dal 13 al 24 maggio sarà nella libreria digitale proiettata al Festival.

Un viaggio di pochi minuti, surreale e raffinato, alla scoperta dell’IO e alla presa di conscienza attraverso il confronto tra essere umano e Media fino alla “rinascita”… Un lavoro di un certo spessore e dall’inconsueta profondità che va tenuto d’occhio.

Sinossi: Una donna fugge attraverso un corridoio, si avvicina alla porta di una stanza, entra e si chiude dentro a chiave. Dall’altra parte cominciano a bussare...


Quali sono le tematiche di A New Born

- il doppio, a rappresentare il confronto con noi stessi e con gli strati della nostra coscienza

- elemento della natura (luna), vista come filo di congiunzione tra quello che accade nel confronto con l’esterno e la purezza dell’IO ancestrale.

- incontri tra interferenze cerebrali ed interferenze elettriche, con la conseguente fusione tra essere umano e congegno elettronico.

Ogni volta che ci confrontiamo con un MEDIA andiamo ad aprire la porta del nostro IO… quello che decidiamo di far entrare andrà a plasmare i tratti della nostra identità: il New Born“.

Licenza Creative Commons Questo sito è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.
Hit counter by goldbetreview