“DESKTOP” DI MICHELE PASTRELLO

Michele Pastrello è uno di quei registi che, pur preferendo la penombra agendo nel silenzio, meriterebbe sicuramente una maggiore attenzione. Il suo cinema si spoglia del superfluo, spesso anche dei dialoghi, e arriva diritto al punto facendo provare le più svariate emozioni, costante immancabile nelle sue opere che ne sono pregne. Attivo dal 2006 con “Nella mia mente“, Pastrello dirige una serie di corti, fino al precedente “Inhumane Resources” (2012), apparentemente diversi tra loro dove ad essere chiamato in causa è sempre lo stesso orrore che la vita, quella vera, distribuisce in abbondanza. Non è da meno con il drammatico “Desktop“, scritto, diretto e montato dallo stesso. La potente colonna sonora è giunta a noi dalla lontana Finlandia ad opera di Jarkko Hietanen, mentre la splendida fotografia appartiene a Mattia Gri, Daniele Serio e Michele Pastrello. I protagonisti sono interpretati da Viviana Leoni e Stefano Negrelli.

Per chi non sconosce il cinema di Michele Pastrello, il mio spassionato consiglio è quello di farsi avanti e ovviare a questa mancanza. I titoli li potete trovare sul canale Youtube (qui) o sul sito ufficiale (qui)

Di seguito Desktop, poco meno di 4 minuti che valgono assolutamente la pena di essere spesi. Buona Visione!

 

Licenza Creative Commons Questo sito è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.
Hit counter by goldbetreview