“SISMA EMILIA” AA.VV.

Sisma Emilia” è un collettivo formato da addetti ai lavori (registi, tecnici, attori, attrici) provenienti dalla regione Emilia, formatosi per raccontare, attraverso 10 cortometraggi, il terremoto che ha colpito la regione nel 2012. Il progetto attualmente è in fase terminale e a breve (Aprile), verranno ufficializzati i nomi dei registi e i cortometraggi che compongono il film, alcuni dei quali già annunciati come Francesco Barozzi, Roberto Cavana, Carlo Battelli e Nicola Xella. La prima nazionale del film si terrà in uno dei comuni colpiti in quel di Maggio.

Sul sito ufficiale (clicca qui) trovate maggiori dettagli, immaigni e video, mentre sul canale ufficiale di YouTube potete guardare i vari backstage (clicca qui). 

Comunicato ufficiale: Sisma Emilia è un progetto collettivo composto da registi, tecnici, attori e attrici provenienti dalla Regione. L’obiettivo è arrivare ad un massimo di 10 cortometraggi per raccontare il terremoto che ha investito l’Emilia nel Maggio 2012.

Il progetto Sisma Emilia raccoglie lo sguardo di registi emiliani che si riuniscono per descrivere “da dentro” l’esperienza del terremoto. Nessun limite di genere (finzione, documentario, video d’arte, etc) nessuna limitazione visiva o espressiva ma un’unica responsabilità: fissare nel tempo il proprio sguardo.

L’idea è che il film sia il più possibile eterogeneo: cortometraggi completamente autonomi gli uni dagli altri. Nella realizzazione, le opere potranno avere in comune location, attori e gruppi di lavoro ma regia e soggetto devono essere distinti per ogni progetto.

Il completamento del film Sisma Emilia – originariamente stabilito entro il 31 dicembre 2013 – è stato posticipato ai primi mesi del 2014, in considerazione delle adesioni al Collettivo pervenute nell’autunno 2013 e assecondando così il libero work in progress creativo che è sempre stato nello spirito del progetto, aperto a nuove idee atte a finalizzare al meglio ogni singola opera. Novità e aggiornamenti saranno comunicati tempestivamente sul sito ufficiale.

Un eventuale ricavato, di visione, di vendita dvd, di diritti, etc, sarà devoluto a favore dei terremotati. 24 vittime, 15.000 sfollati, 20.000 persone senza più lavoro, 3.500 stabilimenti crollati, 28 comuni interessati, 5 miliardi di danni.

CARATTERISTICHE DEL PROGETTO

Budget: Il progetto è aperto a fondi di sostegno provenienti da donazioni di privati. Attualmente non è previsto alcun budget. Il Collettivo opera con la modalità dell’autofinanziamento.

Presentazione dei soggetti: I registi coinvolti possono decidere se realizzare un proprio soggetto oppure se affidarsi ad un soggetto proposto da altri. Tutti i soggetti proposti devono essere messi in condivisione con il Collettivo affinché eventuali dubbi e perplessità siano risolti prima delle fasi di ripresa e per preservare gli obiettivi comuni del progetto stesso.

Gruppi di lavoro: I membri del Collettivo possono operare con un proprio gruppo di lavoro, possono disporre di attrezzature proprie, o avvalersi di tecnici in grado di gestire la produzione di un corto. E’ altresì possibile reclutare professionisti del settore e attrezzature tenendo conto del work in progress e del budget del momento. Tutti i partecipanti al progetto condivideranno col Collettivo il tipo di contributo che possono offrire (attività professionale, attrezzature, accesso a locations, sponsor…)

Qualità: Il Collettivo sostiene l’importanza di realizzare le opere mantenendo una qualità espressiva e di linguaggio cinematografico di alto livello.

Obiettivo finale: L’anteprima nazionale del film in uno dei comuni colpiti dal sisma, il 20 maggio 2014, a due anni di distanza dai terremoti.

Licenza Creative Commons Questo sito è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.
Hit counter by goldbetreview