“TEMPO VIVO TEMPO MORTO” DI FRANCESCO BAROZZI

Oggi vi segnalo il film “Tempo Vivo Tempo Morto” scritto e diretto da Francesco Barozzi, regista modenese che vede il suo esordio al lungometraggio nel 2011 con “La Fuga del Coniglio Sciupacose“. Il film si appoggia ad un interessante progetto/concetto che porta il nome di Cinema Nudo, cinema che punta in primis all’approccio con l’essenziale per la realizzazione di un’opera, mettendola a nudo e svenstendola da fronzoli superflui. Ma il concetto in se è molto più ampio e per questo vi invito, per saperne di più, a visitare il sito ufficiale (qui). Tempo Vivo tempo Morto è il primo film realizzato secondo questa corrente di pensiero e l’approccio del Cinema Nudo e racconta le vicende, nel pieno della crisi economica che ci flagella,  di un disoccupato trentenne e di un giovane titolare di un negozio i cui affari non vanno molto bene.  Nel cast sono presenti Marcello Rizza, Franke Frigo, Vincent Barozzi, Marco Marzaioli e Giuseppe Sepe. Un cast tecnico ridotto al minimo composto da Nicola Xella alla fotografia e al suono e Domenico Guidetti, insieme a Barozzi, al montaggio.

Sinossi: Wallace è un trentenne disoccupato. La crisi economica è forte e il lavoro scarseggia, ma Wallace non vuole crescere e passa le sue giornate pensando ad altro: raccoglie fototessere, sogna di organizzare una mostra e lavora all’allestimento di uno skate park in un centro sociale. Franke è il giovane titolare di un negozio i cui affari stanno andando a rotoli. Come la sua vita. La compagna e il figlio se ne sono andati, lasciandolo solo, depresso e con il terrore di essere sostituito da un altro uomo. Wallace e Franke si conoscono, non si vedono da tempo e non s’incontrano mai. Un giorno, una fototessera li farà ritrovare, nel momento più delicato della loro vita.

Sito ufficiale Tempo Vivo Tempo Morto (qui)

Di seguito il trailer ufficiale

 

Licenza Creative Commons Questo sito è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.
Hit counter by goldbetreview