“NERO” LA SERIE TV NOIR/PULP DI GIUSEPPE PIVA

Partiranno il 21 di Marzo le riprese della nuova serie televisiva “Nero“, ideata da Giosuè Cremonesi, Giuseppe Piva e Marcello Marchesini per la regia di Giuseppe Piva. Nero sarà una serie pulp/noir ambientata nella provincia italiana e conterà 6 episodi da 24 min. ciascuno e verrà distribuita tramite i circuiti nazionali del digitale terrestre e, in un secondo momento, tramite il web. Ogni singolo episodio sarà caretterizzato da una graphic novel creata ad hoc da Edoardo Arzani. Il cast, già reso noto, sarà composto da Gloria Coco, Gianpiero Aceto, Massimo Barberi, Adelmo Macchioni, Jack Gallo, Giovanni Funiati, Davide  Daluiso, Daniele Quagliaroli, Giuseppe Ciurca, Massimo Semeraro, Claudia Minuta, Laura Locatelli, Elena Pane, Loredana De Luca, Roberta Sarti, Fabio Albertin, Sara Giacobbe, Tino Paoletti, Camilla Razza, Maria Antonietta Scaramella, Vito Benicio Zingales, Franca Sartori, Annamaria Figlossi e Fabio Maselli.

Per quanto riguarda i tempi di realizzazione, compresa la post produzione, la serie potrebbe essere pronta per la messa in onda a Giugno.

Al momento la troupe, oltre al regista e al cast, è composta da:

Ettore Sola – direttore della fotografia
Giosuè Cremonesi – sceneggiatore
Sara Bertuzzi – produzione
Giacomo Armani – produzione
Marcello Marchesini – aiuto regia
Gianluca Dadomo – assistente regia
Alberto Fontanella – attrezzista
Chicco Sbottoni – elettricista
Giulia Sirtori – trucco e costumi
Mirko Papamarenghi – scenografo
Gabriel Minuta – responsabile reparto musicale
Edoardo Arzani – graphic novel

Sinossi: Il colore che non c’è, il Nero, quello delle tende tirate e degli infissi che nascondono gli occhi e gli sguardi di chi passa e di chi rimane in provincia. Una bambina silenziosa, vittima della miserabile noia e abbandonata dal mondo e dal
padre a causa della sua unicità, ritorna, già donna, solo per vendicarsi. E non ritorna sola. Ritorna con il compagno della vita, un alter ego in maschera che nasconde una mostruosità solo estetica, e che ha subito la stessa vergogna di essere unico quando gli altri non lo vogliono essere. Un uomo, distrutto dalla stanchezza e costretto a sopravvivere con la sua mercenaria abilità di investigatore, intravede una storia troppo orrenda dietro quelle tende tirate, dietro quella maschera buia e cattiva, e dietro una scia di violenza che instilla il panico nella famiglia che, la provincia, la governa e la amministra. Una famiglia matriarcale, che ostenta spirito civico e nasconde una primitiva passione per il controllo, il potere, la violenza. La Signora nasconde un’attività notturna e un mercato silenzioso. La Signora accoglie e si prende cura di donne maltrattate dai mariti, maltrattate da uomini violenti e senza cuore. La Signora commissiona vendette. La Signora comanda. Ma una piccola storia di provincia, sepolta da trent’anni, sta per illuminare il Nero. Angelica è tornata.

Di seguito alcune immagini di scena

Licenza Creative Commons Questo sito è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.
Hit counter by goldbetreview