“GORCHLACH – THE LEGEND OF CORDELIA” AL COURMAYEUR NOIR InFESTIVAL

Qualche tempo fa vi ho parlato della nuova web serie d’avventura diretta da Fabio CentoGorchlach – The Legend of Cordelia” (qui l’articolo), e quest’oggi vi segnalo la proiezione in anteprima nazionale dello short trailer al 23° Courmayeur Noir InFestival nella giornata di Sabato 14 Dicembre H 16:00 presso la sala 2 del “Palanoir”. La serie è prodotta dalla neonata casa di produzione indipendente Aegiptyacus Entertainment, in collaborazione con Liquid Gate Studio di Torino, la casa di effetti speciali Labnormal di Roma e la partnership della rivista Focus Storia. Tra i protagonisti troviamo Federico Mariotti (Io Sono Morta, Anger of the Dead) e Alice Lussiana Parente (L’Illusionista, Hospes, Il Mistero di Dante), che ricoprono rispettivamente i panni degli archeologi Guglielmo Corsaris e Rachel Blackwood.

Comunicato Ufficiale: Sarà il 23° “Courmayeur Noir in Festival” ad ospitare la prima nazionale dello short trailer della fiction “Gorchlach: the legend of Cordelia” prodotta da “Aegyptiacus Entertainment“, neo produzione indipendente valdostana in collaborazione con “Liquid Gate Studio” di Torino, la casa di special fx “Labnormal” di Roma e con la partnership della nota rivista “Focus Storia”. Sabato 14 dicembre alle ore 16,00 presso la sala 2 del “Palanoir” il trailer verrà proiettato in anteprima esclusiva durante l’importante evento cinematografico, in testa alla proiezione del film Tv dei “Manetti Bros”.

Nella giornata di venerdì 6 dicembre alle ore 11,30 in occasione della conferenza stampa del 23° “Courmayeur Noir in Festival”, il direttore Giorgio Gosetti annuncerà la presenza dell’anteprima ufficiale all’interno della programmazione dell’evento.

“Gorchlach – the legend of Cordelia”, diretta da Fabio Cento, è una serie d’avventura quasi interamente ambientata in Valle d’Aosta, dedicata a web e televisione che ha come modelli di riferimento la saga di “Indiana Jones” e quella di “National Treasures”.

“La Valle d’Aosta e suoi luoghi suggestivi che da sempre ci circondano celano storie, personaggi, vicende e misteri ancora oggi irrisolti. Tante le leggende, ispirate dalla storia reale, leggende popolari, leggende tramandate oralmente che da sempre creano un sottile confine tra finzione e realtà, confondendo e affascinando chi legge e chi sa ascoltare. Storie, a volte di dubbia veridicità, sanno incantare, facendoci immergere in un mondo antico, lontano, raccontato attorno alla suggestiva luce del fuoco, quando ancora il mondo era fatto di simbologie e princìpi” – spiega il regista Fabio Cento – “Questo è lo spunto da cui nasce il soggetto di “Gorchlach”: raccontare una storia intrigante e coinvolgente tra leggenda e realtà, percorrendo le tappe salienti della nostra storia, puntando a far rivivere con sé personaggi, situazioni e vicende a loro legate, sfruttando a 360° il territorio e il suo immenso patrimonio storico-artistico”

La sceneggiatura (sceneggiatori: Roberto Tomeo, Vincenzo Costanza – script supervisor: Andrea Borini) si sviluppa intrecciando una storia ambientata ai giorni nostri, con diverse situazioni e personaggi del passato, tramite flashback. Attraverso il ritrovamento di indizi e con la risoluzione di anagrammi e misteri, i protagonisti, due giovani archeologi, Guglielmo Corsaris (Federico Mariotti) e Rachel Blackwood (Alice Lussiana Parente), si troveranno alle prese con un misterioso manufatto, il “Gorchlach“, risalente all’epoca dei salassi, antica popolazione celtica.

Aegyptyacus Entertainment su Facebook

Licenza Creative Commons Questo sito è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.
Hit counter by goldbetreview