RECENSIONE “E.L.I.S.A. – AMORE, ZOMBIES E PANINI AL TONNO”

[Di Paolo Delmarco]

E.L.i.S.A. – Amore, Zombies e Panini al Tonno è un cortometraggio realizzato in Molise da Dionea Group, con poche centinaia di euro (250 per l’esattezza), tratta l’argomento zombies in maniera davvero originale, dove gli autori Nicola Palmieri e Mario Palladino (quest’ultimo ha curato anche le musiche), ci faranno seguire le vicende di una ragazza, Elisa (Giusy Pizzi), immersa in una realtà dove il fenomeno zombie è già conclamato benchè vengano definiti “infetti”.  La povera sventurata verrà contagiata praticamente subito e proprio da quel momento partirà la sua “avventura”. Per sua fortuna, nel suo girovagare, si imbatterà in Andrea e Stefano (Bernardo Bruno e Arnaldo Pangia), due suoi amici, che, scampato il pericolo, e dopo un’accesa discussione, non se la sentiranno di sbarazzarsene e decideranno di intraprendere un viaggio per portarla in un luogo isolato e lontano e lasciarla libera al suo destino, dal momento che in città non avrebbe “vita” facile; prima di tutto dovrebbe essere denunciata alle autorità competenti che penserebbero alla soppressione e, successivamente allo “smaltimento”, pena, per via dell’occultamento dell’infetta, la reclusione, in secondo luogo, il rischio troppo alto di essere a loro volta contagiati.
Fatti due calcoli e prese le dovute precauzioni, intraprenderanno questo viaggio dove non mancheranno momenti piuttosto esilaranti, ma non per questo mancheranno ne tempo ne occasioni per riflettere e domandarsi se nei cosiddetti infetti in fondo, vi sia ancora un barlume di coscienza e sentimento o se purtroppo, ormai, in loro alberghi solo follia e voracità.
Questo aspetto, secondo me, viene trattato in maniera davvero interessante e gli interpreti ne danno una forma credibile e naturale risultanto simpatici e profondi al tempo stesso, realizzando così una bella storia, fatta di amicizia e sentimenti, seppur in salsa zombie. Un storia davvero ben costruita per un progetto che, senza dubbio, meriterebbe un seguito.

Per vedere il cortometraggio clicca qui

Licenza Creative Commons Questo sito è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.
Hit counter by goldbetreview