“DAYS: THE CROSSMOVIE” DAL 15 GENNAIO ON LINE

Dopo il grande successo di “#ByMySide“, Flavio Parenti torna con la nuova web serie tutta interattiva “Days: The Crossmovie“, on line su YouTube da Martedì 15 Gennaio.

Di seguito il teaser e il comunicato stampa

Dopo il successo delle ultime sue due produzioni, “Sogno Farfalle Quantiche” (Best Movie al DIY film fest di Los Angeles) e “#ByMySide” (premio SIAE come miglior Web Serie del 2012 (clicca qui), e le oltre 40.000 visualizzazioni in poco più di un mese del teaser e del trailer, arriva finalmente online “DAYS: The Crossmovie”, la nuova serie totalmente interattiva creata e diretta da Flavio Parenti (Woody Allen, Peter Greenaway, Pupi Avati).

Attraverso la struttura rivoluzionaria “Crossmovie”, ideata dallo stesso Parenti, lo spettatore potrà interagire con il film in un modo assolutamente unico e mai visto prima al mondo: le combinazioni sono praticamente infinite.

DAYS sarà disponibile gratuitamente sul canale ufficiale YouTube della ByMySide (clicca qui) dalle ore 16:00 di martedì 15 gennaio ed in anteprima esclusiva sul sito di Best Movie (clicca qui), dalle ore 16:00 di lunedì 14 gennaio.

LA STORIA
Days affronta il tema dell’attuale crisi economica immaginando un’ipotetica caduta del capitalismo. In Italia il Governo scioglie le camere, disperde la burocrazia, si demilitarizza senza quasi accorgersene. Nel giro di pochi mesi lo stivale diventa terra di tutti e nessuno. I quattro protagonisti, appesi al filo incerto del web, scopriranno l’esistenza di un video misterioso e agghiacciante, testimone del fatto che questa rovina globale non è frutto del caso.

IL CAST
Eros Galbiati (Fausto Brizzi, Gabriele Muccino, Ricky Tognazzi) Fiorenza Pieri, Pier Luigi Pasino, Matteo Alfonso, Jacopo Maria Bicocchi, Eleonora Albrecht, Claudia Coli, Gaetano Sciortino, Fiammetta Bellone, Gianluca Viola, Matteo De Castello, Giovanni Minardi, con la partecipazione straordinaria in un cameo dello stesso Flavio Parenti, di Sohee Park e di Paolo Fratter, anchorman di SkyTg24. Alla realizzazione della colonna sonora, inoltre, ha collaborato con tre brani inediti Luca Ferrari dei Verdena sotto il nome Fenuk.

Sito Ufficiale

Canale ufficiale YouTube

Licenza Creative Commons Questo sito è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.
Hit counter by goldbetreview