NASCE “DIARI DI CINECLUB”

E’ da poco nato “Diari di Cineclub“, periodico indipendente di cultura cinematograca dove tutti i collaboratori sono volontari, il costo è pari a 0 e viene distribuito gratuitamente.

Per leggere/scaricare i diversi numeri, vai sull’edicola virtuale del sito www.cineclubromafedic.it o manda una mail a diaridicineclub@gmail.com per richiederne l’abbonamento gratuito on line.

Di seguito il comicato:

Ogni nuova rivista libera è una nascita e annuncia altra forma di libera comunicazione. Il periodico è on line e tutti i collaboratori sono volontari. Il costo è zero e viene distribuito gratuitamente.

Nei prossimi giorni esce il secondo numero del periodico indipendente di cultura cinematografica Diari di Cineclub. Siamo orgogliosi di aver dedicato il primo numero a Marino Borgogni, campione di associazionismo culturale, responsabile di fedicNotizie, VicePresidente della Fedic e Presidente del Valdarno Cinema Fedic scomparso lo scorso 19 novembre e a cui vorremmo ispirarci. Diari di Cineclub, nasce con il proposito di contribuire a comunicare dentro e fuori il mondo dell’associazionismo di cultura cinematografica e delle carte di critica cinematografica. Il periodico vorrà occupare questo posto grazie al volontariato, alla credibilità, alla tenacia dei suoi collaboratori e alla validità dei suoi approcci di comunicazione e di critica.

Questa nuova testata desidera diventare un luogo di approfondimento delle diverse realtà, attuali e storiche, per gli operatori culturali che operano nel cinema, in particolare su quello indipendente, meno mercantile e per questo più libero e meno conosciuto. Concentrerà la sua indagine sulle opere più interessanti a prescindere dalla durata, sia che riescano a essere distribuite o meno, ma che siano di sicuro coinvolgimento per i cineclub, i cineforum, i cinecircoli. Nello specifico concentrerà la sua attenzione sull’ attività svolta dall’associazionismo, è per questo che la redazione veicolerà le notizie provenienti dai Circoli per promuovere le proprie iniziative.

Informerà sui festival nazionali o internazionali che hanno un motivo di esistere e su quegli autori che hanno fatto o faranno la storia del cinema. Il periodico non dimenticherà le altre forme d’arte come il teatro, la pittura, la poesia, la musica e altre espressioni complementari e sostanziali del cinema. Diari di Cineclub inizia come foglio elettronico per perfezionarsi nel tempo e crescere in qualcosa che vorrà essere. 

Licenza Creative Commons Questo sito è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.
Hit counter by goldbetreview