L’ATTESO RITORNO DI LORENZO BIANCHINI

Oggi voglio parlarvi dell’atteso ritorno di uno tra i registi più importanti del panorama indipendente italiano; Lorenzo Bianchini del quale a breve arrivererà anche lo speciale e un’interessante intervista per NSG e per voi lettori. Quando ho saputo della lavorazione di questo nuovo film non ho potuto che esserne antusiasta, entusiasmo che si è accentuato dopo la piacevole chiacchierata che mi ha permesso di addentrarmi un tantinello in più in quello che sarà il quinto film del regista friulano. “Oltre il Guado“, questo il titolo, racconterà di un etologo naturalista  alle prese con il censimento di animali selvatici e di un antico villaggio abbandonato sperduto tra i boschi. Una storia parallela raccontata alternando la lingua italiana ad un dialetto che questa volta non appartiene alla lingua Marilenghe, spesso usata nei precedenti lavori, ma bensì ad un dialetto sloveno anche se, lo stesso Bianchini, riferisce che i dialoghi saranno ridotti e che a raccontare la storia sarà in realtà il suggestivo ambiente circostante. Le riprese si sono effettuate sempre in quel di Udine, tra i boschi di Monteprato e il centro storico di Topolò, piccola frazione del comune di Grimacco. Il percorso di “Oltre il Guado” sarà un percorso abbastanza comune, girerà per il circuito, internazionale e non, dei vari Festival e cercherà la difficile strada della distribuzione. Al momento non sono disponibili immagini ne un teaser, ma non mancheremo certo di tenervi aggiornati su quello che si presenta l’ennesimo interessante lavoro di un regista che ha sicuramente lasciato il segno, un ritorno importante per il quale auguriamo un percorso più sereno e tante soddifazioni.

Licenza Creative Commons Questo sito è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.
Hit counter by goldbetreview