VITRIOL DAL 15 NOVEMBRE AL CINEMA!

Dal 15 di Novembre V.I.T.R.I.O.L., del regista Francesco Afro De Falco approderà nelle sale italiane. Il film, prodotto dalla SMC (Salvatore Mignano Communication) e co-finanziato dal Ministero dei Beni Culturali, parlerà di una Napoli misteriosa e sotterranea e sarà la ricostruzione di una vera inchiesta alla ricerca di verità nascoste dal e nel tempo. 

Dopo il trailer il comunicato stampa

Il comunicato stampa

“Vitriol”
Del regista Francesco Afro de Falco

In uscita il 15 novembre 2012 al cinema!

C’è molta attesa e curiosità attorno a questa pellicola: per i temi trattati, ma anche perchè il film rappresenta una sorta di riscatto culturale per la città di Napoli. Stiamo parlando di Vitriol, in uscita a novembre nelle sale italiane. Il film è prodotto dalla Smc (Salvatore Mignano Communication) e cofinanziato dal Ministero dei Beni culturali. La storia è legata ai misteri che si celano nella Napoli sotterranea ed è la ricostruzione di una vera inchiesta alla ricerca di verità nascoste da secoli. Il regista è Francesco Afro De Falco, i temi affrontati in Vitriol sono: “L’esperienza del cambiamento inteso come trasformazione e maturazione della coscienza. I protagonisti del film affronteranno questa fase attraverso una ricerca universitaria sull’Ordine Osirideo Egizio fondato dall’alchimista Raimondo di Sangro, ma che poi maturerà anche in una ricerca interiore che li porterà a vedere le cose da un nuovo punto di vista. Questo è il significato di V.I.T.R.I.O.L., (visita le viscere della terra e rettificando troverai la pietra occulta) ovvero “penetrare in se stessi” (la Terra) cercando e maturando l’esperienza (rettificando), raggiungendo così il giusto grado di maturazione (pietra occulta)”.
Per l’occasione l’artista Luca Nocerino ha realizzato le sculture presenti all’interno del film, tra cui una riproduzione in scala reale del Cristo Velato, la famosissima opera dello scultore Giuseppe Sammartino attualmente custodita nella Cappella San Severo a Napoli e realizzata unicamente per questo film, dandogli quindi un ulteriore pregio artistico, e sempre per la pellicola ha realizzato un’altra opera scultorea in alluminio fuso raffigurante un cranio con simbologie ermetiche.

Licenza Creative Commons Questo sito è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.
Hit counter by goldbetreview