JOHN REAL SI FA IN TRE

Torniamo a parlare del giovane e promettente regista John Real, del quale lo scorso marzo è stato portato nelle sale “Native“, film girato ai piedi dell’etna e incentrato sul mito delle Native, donne tanto belle quanto crudeli il cui spirito viene invocato per creare sofferenza ed infine la morte. Il giovane regista è ora al lavoro su due film e su un terzo progetto dalle dimensioni notevoli al quale  spera di dedicarsi al più presto. Ma cominciamo dai film pronti per la lavorazione; “Boxer Soul” e “Midway“.

BOXER SOUL è una storia che parlerà della difficile e cruda realtà che sta vivendo la società moderna e dei forti legami tra i personaggi che la vivono, a fare da cornice alle vicende narrate, il pugilato. Questo film vedrà Lorenzo Crespi tornare sul grande schermo in un film che lui stesso definisce: “Il film più importante“. La colonna sonora è affidata, come anche per “Midway”, a Luca Balboni, giovane musicista che ha firmato diverse opere d’oltreoceano. Molti dettagli sul film sono per ora ancora  ”segreti” ma quello che ci è dato di sapere è che  per il film è stata pensata una distribuzione internazionale e che nel cast ci sarà la presenza di importanti volti noti del cinema italiano i quali nomi verranno comunicati a trattative chiuse.  La produzione di Boxer Soul è affidata alla Real Dreams & Naide Film.  La pellicola sarà girata tra Roma e alcune città della Sicilia, tra cui Ragusa.

MIDWAY – TRA LA VITA E LA MORTE  è un thriller/horror le cui riprese si svolgeranno nei prossimi mesi per terminare con i primi (mesi) del 2013. Midway tratterà di fenomeni paranormali, più precisamente quelli EVP (Electronic Voice Phenomena), fenomeni legati al manifestarsi di voci non clasificabili come umane tramite registrazioni attraverso apparecchi elettronici. Un gruppo di amici che dal passare un weekend diverso si troveranno invece faccia a faccia con strane presenze che vivono a metà tra il nostro mondo e quello dei morti. Anche in questo caso a produrre il film saranno la Real Dreams & Cinemaset ed è già prevista l’uscita prima per il mercato internazionale e successivamente per quello italiano.

Per leggere il comunicato clicca quì

Official Web Site

E parliamo ora di “Damnedland“, progetto al quale John Real tiene molto e che spera presto di veder tradotto in film. Abbandonata la veste thriller/horror, Damnedland sarà un’avventura fantasy fatta di forti conflitti e valori importanti. E’ un progetto, ci fa sapere lo stesso regista, al quale dedicherà parecchio tempo, una volta conclusi i precedenti impegni, e sul quale spera di incontrare meno difficoltà non trattandosi di qualcosa che possa facilmente trovare una sua via tra le produzioni italiane. Attualmente stanno realizzando un pitch trailer con una scena di presentazione che possa dare un minimo di idea del progetto, e con Giuseppe Girano, sta lavorando sul design e sulla creazione di oggetti, costumi ed equipaggiamenti che rispettino quelle che sono le varie culture dei popoli che abitano le terre di Lothern.

Disponibile una scena test girata tra amici, tutti appassionati di LARP (giochi di ruolo dal vivo) con i mezzi a disposizione e adattata all’occasione. Questo per capire alcune delle situazioni come le condizioni delle location e le difficoltà che si incontrano in questo genere di occasioni. Utilizzati quindi i costumi presenti in “The Battle“, primo lavoro del regista, e altri messi a disposizione del Clan Dracomagno. Essendo l’equipaggiamento dei giochi di ruolo prevalentemente in lattice, la resa delle armi utilizzate per questa clip non è quella che si avrebbe utilizzando un’attrezzatura adeguata – spiega John – che per il pitch trailer ufficiale invece utilizzeranno, così come verrà utilizzatta la stessa location della clip in questione.

Importanti progetti e lavori quindi per questo giovane regista sul quale non mancherò di tenervi aggiornati.

Licenza Creative Commons Questo sito è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.
Hit counter by goldbetreview