“L’INGORDO” DELLA SORZ PRODUCTION

Parliamo oggi del mediometraggio “L’ingordo”  scritto e diretto da Nicola Benedet  e prodotto dalla Sorz Production, casa di produzione che inizia la sua attività nel 2008 occupandosi di documentari e video-inchieste e successivamente della realizzazione del film “Lost in Devil’s Country” del regista Matteo Corazza (in post produzione) e dell’episodio “Gli Occhiali” – sempre di Corazza – contenuto in P.O.E. – Poetry of Eerie. La Sorz Production è una casa di produzione giovane per la quale non è indispensabile il lavoro svolto solo da professionisti, quanto lo è maggiormente quello svolto da individui che usciti da un progetto, ne escano con delle competenze e una relativa crescita professionale. Questa la filosofia che sta alla base di una ricerca costante della sperimentazione.  L’ingordo, che lo stesso regista definisce una favola minimal/surrealista, è una storia di disagio sociale raccontato ironicamente, unendo e trattando temi quali; l’abbandono, la diversità, il consumo e l’educazione. In un mondo corrotto che non da spazio a che vive ai bordi delle strade, si vuole, con questo film, restituire dignità alla miseria attraverso una sorta di parabola non proprio all’acqua di rose.

Il mediometraggio, che durerà 30′, uscirà nel 2013.

Di seguito alcune foto del backstage

e la locandina

Licenza Creative Commons Questo sito è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.
Hit counter by goldbetreview