RIPRESE CONCLUSE PER “LA FINE” DI MACCARRI

Concluse da pochi giorni le riprese del nuovo cortometraggio di Andrea Maccarri, “La Fine“, un corto di genere fantastico da lui scritto e diretto. 

Vi lascio con una breve sinossi e il trailer, buona visione!

Sinossi ufficiale: Un uomo, percorre un sentiero, in mezzo a sterminate campagne; inseparabile compagna di viaggio una chitarra che indossa a tracolla  come un soldato di altri tempi armato del suo fucile. Lui un musicista, dopo aver girovagato per il mondo ritorna nel sua terra d’origine per interpretare la sua ultima ballata prima della fine del mondo.

A quanto ci fa sapere il regista, l’idea di questo cortometraggio nasce e si lega al periodo difficile che sta attraversando il nostro paese. Dall’agonia economica di cui siamo vittime, alle catastrofi ambientali che hanno duramente colpito alcune delle nostre città e tutto il resto sul quale si potrebbe discutere per mesi. E come poter far finire tutto questo se non con la fine dello mondo stesso? Questo il senso e la “speranza”, in un certo senso, e sfido chiunque a non averlo pensato almeno una volta (a me è successo proprio ieri), per rinascere e poter riscrivere un nuovo inizio. Questa “La Fine” che vuole raccontare Maccarri con questo lavoro.

Il protagonista è interpretato da Massimo Grazini, noto cantastorie della Tuscania, molto legato alle tradizioni della sua terra e, proprio come il personaggio che interpreta, un giramondo.

Per la location utilizzata è stato scelto un ampio e suggestivo spazio in una zona di campagna nella località Le Mandrie.

Licenza Creative Commons Questo sito è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.
Hit counter by goldbetreview