ANTEPRIMA NSG – RECENSIONE “DIESIS”

[Di Marinella Landi]

I due registi lombardi, Simone Chiesa e Roberto Albanesi, hanno scelto NSG per l’anteprima assoluta del loro nuovo “Diesis”, cortometraggio già in concorso in vari Festival, tra cui anche allo Your Film Festival del regista Ridley Scott, di questo li ringraziamo particolarmente.

Diesis è stato tratto dal racconto “Scatti senza anima” di Luca Zibro, ed è un affascinante storia, fatta di momenti raccontati dalla voce fuori campo di Giorgio Melazzi, attore ma soprattutto, doppiatore italiano, noto per aver dato la voce a Max Payne e a Master Chief nella serie Halo.

Una voce calda e intensa ci porta ad osservare un protagonista espressivo – Matteo Ghisalberti – e che bene regge le diverse situazioni che ci descrivono uno stato di disagio, solitudine e disperazione quasi, ma anche di un’ossessione velata (inizialmente), di una dolcezza “disturbata” e una tranquillità quasi innaturale,  colpevole di una freddezza in contrasto con una musica dolce, compagna per quasi tutta la durata del corto. Una follia “controllata” per atmosfere e colori caldi.

Una sola brama a racchiudere tutto… la fotografia perfetta.

Emotivamente è senz’altro ben curato ed allineato in un insieme che funziona, presente una maggior cura per i dettagli e tecnicamente piacevole e svestito dall’alone di amatorialità che si trova nei lavori precedenti. Una fusione di elementi, quella scelta e voluta dai due registi, che si ritrova ad essere una combinazione vincente all’interno di “Diesis”, che a mio parere risulta essere il loro miglior lavoro. Complimenti!

Licenza Creative Commons Questo sito è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.
Hit counter by goldbetreview