CARLO DIAMANTINI

Carlo Diamantini, nato a Pesaro nel 1970, è un truccatore e scultore, esperto di effetti speciali e make-up per cinema, televisione e teatro. Specializzato nell’uso di tutti i materiali plastici, sintetici e gommosi per la realizzazione di make-up, maschere, protesi, parti scenografiche, riproduzione di parti anatomiche e personaggi animati meccanicamente con controllo a distanza.

Inizia ad interessarsi al mondo degli effetti speciali nel 1989, realizzando le prime opere da autodidatta.

Nel 1991 frequenta, a Berlino, il corso di effetti speciali di trucco della “Kryolan” tenuto da Werner Keppler, autore degli effetti speciali di trucco nei film tv “Visitors” e “Star Trek”.

Dal 1994, le sue opere vengono esposte al “Museo del fantastico” a Fabriano (An)

Nel corso degli anni ha realizzato maschere e trucchi per numerosi spettacoli teatrali (truccatore al Rossini Opera Festival di Pesaro, make-up speciali nella trasposizione teatrale dell’”Isola del Dr. Moreau”, ecc.) e nel 1996 ha curato la scenografia, le sculture e l’allestimento per la catena di locali notturni “TRANSILVANIA”, diffusa in tutta Italia.

Nel 1997, nel laboratorio di sergio Stivaletti,  cura gli effetti speciali de “Il fantasma dell’opera” del regista Dario Argento e nel 2006, sempre per la regia di Argento, realizza sculture, make up speciale, colorazioni e design delle creature del film “La terza madre”.

Sempre nel 1997 e sempre nel laboratorio di sergio Stivaletti, realizza la scultura e la colorazione di un serpente meccanico utilizzato nel film “Il cielo sopra il deserto” di Alberto Negrin.

Nel 1998, con David Bracci e Fabrizio Capponi fonda la società Fanta X, specializzata nella produzione di effetti speciali per il cinema, teatro e televisione.

Con la Fanta X realizza:

1998 – realizza sculture, design creature, make-up speciali per il cortometraggio “Another Life” di David Bracci

1998 – realizza effetti speciali di make-up, design creature e sculture per il cortometraggio “Freak or treat” di Brigida costa

1998  – realizza il design, la scultura e la colorazione del personaggio “Mad Cowboy” per il lungometraggio americano “Terror Firmer” di Lloyd Kaufman, prodotto dalla Troma.

2000 – lavora per RAI TV e realizza la testa finta della showgirl Flavia Vento nell’ambito di un programma televisivo di intrattenimento: calco dell’attrice, scultura, colorazione e riproduzione testa finta per decapitazione.

2001 – progetta e realizza calchi degli attori, sculture, make-up ed effetti splatter per il film tedesco “Demonium”, di Andreas Shnaas.

2002 – realizza design creature, calchi degli attori, sculture, make-up ed  effetti speciali per il film Italiano  “Il giardino del sonno”, di Antonio Monti. Il film è l vincitore del primo premio al “TOHorror Film Festival”.

2002 – realizza design creature, sculture e special make-up per il lungometraggio “Night’s Vampires”, di Giovanni Pianigiani e Lorenzo Onorati. Nello stesso film interpreta la parte della creatura.

2003 – realizza la riproduzione di personaggi a grandezza naturale ( scultura e colorazione ) del Presepe, “Pozzo della Cava” di Orvieto.

 

Nel 1999 realizza:

- per la campagna pubblicitaria fotografica dello stilista “Piero Guidi”: ali d’angelo e invecchiamento modella.

- nel laboratorio Stivaletti, realizza la scenografia dello spot televisivo per la campagna pubblicitaria della “Opel Astra Station Wagon”: scultura e montaggio sedia meccanica dell’astronave.

- ( Lab. Stivaletti) gli effetti speciali del videoclip musicale del gruppo “Daemonia” di Claudio Simonetti, per la regia di Sergio Stivaletti.

Nel 2000 realizza:

- gli effetti speciali del videoclip musicale del brano “Dead City” del gruppo rock “Cheap Wine” e numerose maschere di zombie.

- riproduzioni di personaggi cinematografici dei film horror per il Museo situato all’interno del negozio romano “Profondo Rosso” di Dario Argento.

- le maschere teatrali per lo spettacolo “Ex Oedipo”, della Compagnia Movimento Ultimo, rappresentato con grande successo nell’ambito della Sagra Malatestiana di Rimini.

- effetti di make-up per il cortometraggio “Revenant”, di David Bracci, prodotto da Sergio Stivaletti, vincitore del primo premio al Festival “Cinecittà Corto” di Roma edizione 2003.

- su incarico del Comune di Pesaro, ha tenuto un corso di effetti speciali di trucco.

Nel 2003 realizza:

- calchi degli attori, effetti di invecchiamento e splatter per il cortometraggio “La Pieve”, di Antonio Monti. Menzione speciale al “Pesaro Horror Fest” nell’edizione del 2003.

- tiene corsi di special make-up per truccatori professionisti.

Nel 2004 realizza:

 - ( lab. Stivaletti ), sculture, special make-up e colorazione per il film “I tre volti del terrore”, di Sergio Stivaletti. Nello stesso film ha interpretato la parte del licantropo.

- design creature, sculture, special make-up e colorazione per il film “Edge of darkness”, di david Bracci.

- make-up estetico per lo spot tv della minimobile “Tasso”.

Nel 2005 realizza:

- repliche degli attori, parti anatomiche ed effetti splatter per il film “Hell’s Fever”, di Alessandro Perrella.

- trucco protesico degli zombie e repliche di parti umane per il film “L’estate fredda”, di Claudio Tacchi.

nel 2006 realizza:

- ( lab. Stivaletti ), colorazione e rifiniture di protesi da ingrassamento per il film “La mano di Dio”, di Marco Risi.

- ( lab. Stivaletti ), calco e riproduzione della testa dell’attrice utilizzata come effetto splatter per il film “H2Odio”, di Alex Infascelli.

- (lab. Stivaletti ), rifiniture, colorazione e messa in opera di parti anatomiche per la rappresentazione di un parto per il film “Prove di volo”, di Francesca Archibugi.

- ( lab. Stivaletti ), calchi, sculture e applicazioni di make-up speciali per la trasmissione “Frankenstein”, condotta da Alessandro Canino e mandata in onda su Italia 1.

- (lab. Stivaletti ), make-up di ingrassamento (scultura e applicazione) dell’attrice Nancy Brilli nella fiction TV “Caterina e le sue sorelle 2″.

Nel 2007 realizza la riproduzione di un cadavere per il film “The shadow within”, di Silvana Zancolo.

Nel 2008 realizza:

- make up dell’uomo scimmia protagonista del film “Monkey Boy”, di Antonio Monti.

- con Andrea Giomaro, un albero animatronico e meccanico, con diversi movimenti di 5 metri, per parco divertimenti.

Nel 2009 realizza:

- la riproduzione di mummie ed altri effetti speciali per il documentario “Messaggeri del passato” per la Zeeva Prodution.

- make up degli zombie e effetti gore, per il cortometraggio “L’estate fredda 2″, di Claudio Tacchi.

Nel 2010 realizza:

- make up di zombie e effetti gore, per il film “Eaters”, dei registi Luca Boni e Marco Ristori.

- con Andrea Giomaro make up da uomo e donna di Neandertal per campagna pubblicitaria fotografica del marchio di abbigliamento “Piazza Italia”.

Nella stagione 2010/2011 ha realizzato presso la RAI di Milano, i trucchi di somiglianza per il comico Ubaldo Pantani nella trasmissione “Quelli che il calcio”, condotta da Simona Ventura.

Nel 2011 realizza:

- make up della mutante nel videoclip “Istrice”, dei Subsonica, per la regia di Cosimo Alemà.

- con Andrea Giomaro un orso meccanico di 4 metri per il parco a tema “Rainbow Magicland”.

- protesi e effetti gore, in collaborazione con Sergio Stivaletti, per il film “Dracula 3D”, di Dario Argento.

- make up e la body suit per la trasformazione in mutante nel teaser di “Zombie Massacre”, dei registi Luca Boni e Marco Ristori.

- make up di contusioni, lacerazioni e rappresentazioni di omicidi pr il videoclip “Killer Star”, di Immanuel casto, per la regia di Luca Boni e Marco Ristori.

- make up raffigurante “elepant man” e altri effetti per il videoclip “Joseph Merrick” del gruppo Prolers, per la regia di Luca Segatori.

- con Andrea Giomaro da un quadro dell’artista statunitense Craig Redman una riproduzione di un volto in resina delle dimensioni di 1,5 metri per mostra d’arte contemporanea presso la “Corte Estense” di Ferrara.

 

 

 

Licenza Creative Commons Questo sito è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.
Hit counter by goldbetreview